Allarme Anti Occupanti di VESTA

Equipo de Marketing
Equipo de Marketing By Demes Group22 GENNAIO 2021

L'installazione di un allarme contro gli occupanti abusivi è diventata una priorità per i proprietari di casa in tutta la Spagna. Secondo i dati pubblicati dal Ministero dell'Interno, le occupazioni illegali di proprietà in Spagna sono aumentate fino al 20% tra il 2018 e il 2019, principalmente in Catalogna, Andalusia e Madrid.

Sebbene non sia sempre possibile impedire un'occupazione, un sistema di allarme efficace semplifica notevolmente il processo di sfratto degli abusivi, che altrimenti può trascinarsi per anni e portare a perdite finanziarie significative per i proprietari di case.

By Demes, il principale distributore di prodotti per la sicurezza in Spagna, possiede il Sistema di allarme a batterie di VESTA, il miglior allarme anti occupanti abusivi sul mercato. Una soluzione efficace e affidabile, 100% autonoma.

alarma-anti-okupas

Cos'è un allarme contro gli occupanti abusivi?

È importante notare che qualsiasi sistema di allarme dovrebbe funzionare efficacemente per prevenire, rilevare e prevenire furti, effrazioni o occupazione. Tuttavia, chiamiamo “allarmi anti occupanti” tutti quei sistemi che sono appositamente progettati contro questo tipo di crimine e che resistono efficacemente anche ai vari tentativi di sabotaggio che spesso i criminali compiono.

Per una maggiore efficacia è importante che l'allarme sia di Grado 2 e rispetti tutti gli standard di sicurezza fissati dall'Unione Europea. Inoltre, è fondamentale che aggiornamenti e controlli siano effettuati regolarmente, garantendo così la completa sicurezza del bene da proteggere.

In che modo l'allarme a batteria impedisce un'occupazione?

L'allarme a batteria VESTA si distingue per essere veloce da installare e facile da configurare. Grazie a questo garantiamo la sicurezza della casa lo stesso giorno in cui il tecnico arriva a casa.

A livello di utente, dobbiamo sapere che agisce come segue:

  1. Si realizza l'installazione della centrale a batterie e i dispositivi F1 piú adeguati. Il professionale sceglierà quelli che aiutano a proteggere al meglio l'immobile: tastiere, sirene, sensori di fumo, rilevatori PIR, PIRCAM, sensori di temperatura, contatti porta, rilevatori perimetrali, sensori di vibrazione, ecc.
  2. Le trasmissioni di prova vengono eseguite dalla centrale ogni 6 ore, per garantire il corretto funzionamento dell'allarme, senza necessità di alimentazione elettrica o connessione internet tramite router.
  3. Nel momento in cui il sistema è inserito è possibile rilevare qualsiasi tipo di intrusione, inviando immediatamente notifiche e fotografie all'utente e all'installatore della sicurezza. Allo stesso tempo, la centrale fa suonare la sirena incorporata, per spaventare potenziali intrusi.
  4. Contestualmente viene generato un avviso immediato al CRA (Central Alarm Receiving Center) incaricato di verificare ogni possibile incidente in casa tramite telecamere di sicurezza.
  5. In caso di certificazione di un'irruzione, viene generato un avviso alla polizia, che si recherà in casa per sfrattare le persone.

Sistema di allarme VESTA Anti Occupanti

L'innovativa centrale a batteria di VESTA ha un Certificato di Grado 2, rischio medio, ideale per seconde case, case di campagna, case sfitte o edifici in costruzione. Allo stesso modo, può essere installato anche in seconde case mobili, come yacht o camper.

Risulta particolarmente efficace grazie alla grande flessibilità di comunicazione (2G o 4G LTE) che consente la comunicazione dell'allarme in modo fluido, anche in postazioni remote. Come abbiamo già anticipato, non necessita di alimentazione esterna o connessione ad internet tramite router. Tutto questo tramite un telecomando tramite l'app. Un altro aspetto interessante dell'allarme è che ha fino a 50 canali radio, consentendo una portata di 2 km tra la centrale e i dispositivi.

Oltre agli oltre 50 dispositivi che possiamo utilizzare per proteggere la casa, l'allarme a batteria VESTA supporta la possibilità di incorporare rilevatori di fumo, sensori d'acqua e sensori di temperatura, per una protezione completa contro i danni da incendio e perdite d'acqua 24 ore.

By Demes ha due centrali, che si differenziano principalmente per il tipo di comunicazione da utilizzare:

Per maggiori informazioni contattaci tramite il formulario de contacto e i nostri comercciali ti consiglieranno in dettaglio sugli innovativi Anti occupanti di By Demes.

vesta-a-pilas-bateria-dispositivos

5 domande frequenti sull'occupazione con allarme

Infine, passeremo in rassegna alcuni dei dubbi più comuni che sorgono tra le persone che considerano l'installazione di un allarme anti squat:

1. Che tipo di alloggio scelgono gli occupanti abusivi?

Sebbene qualsiasi casa sia suscettibile di essere occupata, la verità è che, secondo le statistiche, ce ne sono alcune con un rischio maggiore. Tra gli altri spiccano piani di banche, seconde case, case vuote, appartamenti in costruzione e case senza allarme.

A2. Quali sono i migliori dispositivi per un allarme Anti Occupanti abusivi?

L'allarme a batteria VESTA è compatibile con più di 50 dispositivi di alta qualità e, sebbene debbano essere scelti in base alla casa e alle sue caratteristiche, i più importanti sono solitamente:

  • Centrale: è il principale mezzo di comunicazione con il CRA, quindi è essenziale che abbia una buona comunicazione, anche in luoghi con scarsa connettività.
  • PIRCAM: questi dispositivi permettono di rilevare efficacemente qualsiasi movimento, inoltre dispongono di una telecamera che permette di visualizzare l'eventuale intrusione.
  • Contatti: provocano un salto di allarme quando viene aperta una porta o una finestra, quindi riceviamo un avviso immediato quando qualcuno ha forzato la porta.
  • Rivelatori perimetrali: ideali per case con giardino o terreno, poiché consentono di rilevare e avvisare l'intruso prima ancora che si avvicini alla porta.

3. È possibile occupare una casa con un allarme?

Alcuni malviventi hanno imparato ad occupare una casa con un allarme, invece, stiamo parlando di allarmi con firmware obsoleto, con problemi tecnici e soprattutto quelli facilmente inibibili.

Nel caso dell'antifurto a batteria VESTA, anche se una persona riesce ad entrare in un'abitazione, l'allarme risponderà rapidamente ed efficacemente, registrando il momento dell'ingresso e considerandolo furto o scasso. Da notare che quando parliamo di una casa con allarme, cioè della nostra abituale residenza, lo sgombero avviene immediatamente, soprattutto quando possiamo fornire prove dell'intrusione, come un salto di allarme, fotografie e video.

Le seconde case sono però più vulnerabili, da qui l'importanza di proteggerle con un sistema affidabile che ci consenta di rilevare istantaneamente la presenza di un intruso, e grazie a questo si può generare un avviso alle forze dell'ordine, evitando così un'occupazione definitiva.

4. Cosa succede se la mia casa è occupata da un allarme?

Inizialmente, con l'allarme attivato e le prove dell'intrusione, la polizia deve lasciare la casa in meno di 48 ore. Pertanto, avere un sistema di sicurezza efficace impedisce il lungo e costoso procedimento giudiziario che comporta l'occupazione di una casa senza allarmi, che può richiedere anni.

5. Quanto costa l'allarme anti squat VESTA?

È vero che il prezzo gioca un ruolo fondamentale nella scelta di un determinato prodotto, tuttavia, da By Demes consigliamo di puntare sempre su allarmi di Grado 2 che hanno le specifiche tecniche essenziali per garantire la massima connettività e una maggiore difficoltà per una parte degli squatter.

Per ricevere maggiori informazioni sul prezzo dell'allarme a batteria VESTA, contatta il nostro team commerciale tramite il nostro

 formulario de contacto.